La memoria Cache

Da Pixelfabrica Wiki.
Jump to navigation Jump to search

Cos'è la cache?

La cache è un sistema di immagazzinamento dati necessario per la velocizzazione di un sistema. Questa è basata sul concetto di riutilizzo delle risorse.

Tipi di cache

Esistono, a seconda dei dispositivi e delle esigenze, diversi tipi di cache. Oltre ad essere divise per tipo, le cache possono essere suddivise in due grandi gruppi:

  • a scadenza
  • permanente

Web Cache

La web cache è la cache gestita e generata direttamente dal server sul quale viene ospitato un portale. La generazione e l'utilizzo della stessa consente un minore utilizzo di risorse (banda passante, processore e RAM) e un incremento evidente a livello prestazionale. Solitamente è generata tramite script o web app avanzate residenti sul server.

Search Cache

Più propriamente cache dei motori di ricerca, consiste in copie delle pagine web salvate presso i server di un motore di ricerca. Queste vengono utilizzate per due motivi: eseguire ricerche locali all'interno delle pagine ed offrire la possibilità di vedere una copia, per quanto non aggiornata, di una pagina non disponibile, per problemi momentanei o perché è stata rimossa dal server originale.

Browser Cache

browser utilizzati su qualsiasi dispositivo conservano, oltre alla cronologia di navigazione, nomi utente e password inseriti, cookie e dati dei siti, informazioni di compilazione dei moduli, anche la cache. Questa è rappresentata dai contenuti oggetto di navigazione: file, immagini, testi, ecc. Questa cache è facilmente eliminabile sia cancellando, nelle cartelle dell'utente, i singoli elementi, sia utilizzando i comandi del browser, sia impiegando i cosiddetti "pulitori".

L'esistenza di questa cache facilita e personalizza l'esperienza di navigazione. Ovviamente, quando la si cancella, le pagine caricate "perdono" le precedenti memorizzazioni.
Questo tipo di cache è una delle principali responsabili del fatto che una modifica appena effettuata su un portale (sui contenuti o sul codice che lo genera), non viene subito riscontrata dall'utente finale.

Altri tipi di cache

Sebbene questi siano i tipi di cache che ci interessano, visto l'impegno di Pixelfabrica nello sviluppo di portali e applicazioni web, è bene chiarire che esistono molti altri tipi di cache, tutti con funzioni "simili" tra loro.

La pulizia della cache

La procedura di pulizia della cache è necessaria per la rimozione dei contenuti temporanei generati durante il compimento di un azione su una determinata piattaforma.
Le cache di cui ci interessa trattare le procedure di svuotamento e pulizia sono essenzialmente 2:

  • Web Cache
  • Browser Cache

Web Cache

La web cache generata dai nostri sistemi è ottimizzata e viene svuotata ogni qualvolta andiamo ad apportare delle modifiche ad un portale. Tuttavia, quando riscontriamo dei problemi nella visualizzazione di un contenuto forziamo lo svuotamento, tramite riga di comando o refresh dei sistemi.

Browser Cache

Solitamente la browser cache può essere svuotata su tutti i sistemi tramite queste semplici shortcut:

CTRL + SHIFT + CANC oppure CTRL + MAIUSC + R

OSX

Su sistemi Apple il CTRL, verrà ovviamente rimpiazzato dal tasto CMD (o Mela).

Visualizzazione degli aggiornamenti

Attenzione! Controlla sempre di aver svuotato la cache dopo che hai applicato un aggiornamento.